• Degustazioni
    54 vignaioli
    e 5 produttori di birra

Orari di apertura delle degustazioni

Venerdì 15 Marzo: dalle ore 17:00 alle ore 22:00
Sabato 16 Marzo: dalle 15:00 alle 21:00
Domenica 17 Marzo: dalle 14:00 alle 20:00

Ricordiamo a tutt@ che l’accesso alle degustazioni sarà possibile tutti i giorni del festival fino ad un’ora prima della chiusura dei sotterranei!!!

***AL FINE DI GARANTIRE LA SICUREZZA E LA FRUIBILITA' DELL'INIZIATIVA IN CASO DI GRANDE AFFLUENZA L'ACCESSO ALLE CELLE SARA' REGOLAMENTATO E POTRA' ESSERE BLOCCATO IN ANTICIPO***

fumare nuoce alla degustazione

Siamo Floriana e Pasquale, da qualche anno abbiamo deciso di abbandonare la vita di città per dedicarci completamente alla campagna, alla vigna e al vino.

L'Etna è sempre stato un territorio vocato alla produzione di vino ma dopo la prima guerra mondiale gran parte dei vigneti furono abbandonati. Solo negli ultimi anni si assiste  ad una rivalutazione di questo territorio viticolo, anche se spesso i tradizionali impianti ad alberello vengono sostituiti da quelli di nuova concezione. Le antiche terrazze etnee, frutto del lavoro di generazioni di contadini, che costringono a limitare se non escludere le lavorazioni meccaniche, vengono eliminate provocando profonde modifiche al paesaggio agricolo etneo.

Al cotrario noi stiamo recuperando e valorizzando questa terra perchè le piante così abbarbicate raccontano una storia; perchè con l'usanza dell'innesto in campo il Nerello Mascalese e il Carricante hanno sfumature differenti; perché il vigneto è ricco di alberi di pere, mele, pesche, ulivi, ciliegie, tutte varietà autoctone che accrescono la biodiversità; perché anche se con un sesto d'impianto 1 x 1, che ci costringe a coltivare tutto a mano, ci piace.

Ci troviamo nel territorio di Zafferana Etnea, sul versante Est dell'Etna, il versante che guarda il mare. Coltiviamo un'antica vigna di oltre 70 anni allevata ad alberello, il terreno è sciolto, di matrice vulcanica, ed è terrazzato con muretti a secco in pietra lavica. Non siamo certificati, ma dire che coltiviamo in biologico è riduttivo, non ci limitiamo solo a seguire il disciplinare che vieta l'ausilio di prodotti di sintesi, bensì abbracciamo le idee in tema di eticità del lavoro, rispetto ambientale, tutela del paesaggio etc. 

Ad Enotica potrete degustare alcuni dei nostri vini:

Etna Rosso - Contrada Pietralunga - 2017

Macerazione sulle bucce per 12 giorni e fermentazione con lieviti indigeni. L'annata,  la qualità delle uve, le scelte di lavorazione e l'affinamento in botti di castagno, piuttosto che di rovere francese, rendono questo Etna rosso accattivante e originale.

Etna Rosato - Contrada Pietralunga - 2017 / 2018

Da Nerello Mascalese, il mosto sta a contatto con le bucce per 3 ore, fermentazione spontanea, affinamento in acciaio. Ad un profumo ricco segue un gusto intenso, sapido con sentori di frutta rossa. Abbiamo preferito fare un rosato più complesso, deciso, capace di accompagnare anche piatti più importanti rispetto ai rosè in voga.