REDELNOIR

SABATO 17 MARZO
dalle 23.00 - concerto
I Redelnoir tentano di dare vita ad un dark folk concettuale mettendo insieme strumenti della tradizione (bouzuki fisarmonica) con suoni sintetici (sinth ed effetti). La chiave di lettura della narrazione è “il buio” inteso come concetto imprescindibile dall’esistenza delle cose. I primi due album dei Redelnoir BALLATE DI FINE COMUNISMO (2010 Corasong) e BALLATE POSTMODERNE (2011 Ribéss-Audioglobe) trattano della fine del secondo millennio con un particolare riferimento alla generazione dei nati negli anni 70′.  myspace.com/girominiredelnoir

Davide Giromini: Organo,fisa,voce - Lavinia Mancini: Piano, sinth, voce - Alessandro Arturo Cucurnia: Bouzuki - Daniele Pedrazzi: Basso, macchina infernale - Flavio Andreani: Batteria